MSX Hit-Bit 55p

Caratteristiche Tecniche

ModelloSony MSX Hit-Bit 55pAnno di rilascio1984
CPUZilog Z80ASistema operativoMSX 1
RAM16 KbROM32 Kb
Testo40 x 24, 32 x 24GraficaFino a 256 x 192 con 16 colors
Suono3 canali + effettiImballoNo
Memoria di massaRegistratore, Cartucce RomHard diskN/A

 

Agli inizi degli anni 80 un consorzio di produttori di computer, prevalentemente giapponesi (con Sony e Matsushita fondatori), decisero di sedersi a tavolino e disegnare uno standard di compatibilita’ che ponesse fine ai problemi che fino a quel momento si manifestavano: ogni produttore infatti produceva un computer proprietario, dove le applicazioni e le periferiche funzionavano solo ed unicamente su quel modello.
Nacque cosi’ lo standard MSX.
L’idea era rivoluzionaria, peccato pero’ che il successo commerciale non arrivo’ mai. Sicuramente le caratteristiche tecniche non erano le migliori: processore Z80, 32 kb di RAM e sintetizzatore audio a 3 canali. Proprio per queste ragioni allo standard MSX fece seguito l’MSX2, che prevedeva hardware piu’ performanti. Gli MSX si programmavano in BASIC, prodotto da Microsoft.

L’HB-55P e’ stato il primo home computer MSX prodotto da Sony. Tastiera gommosa, ma pratica da usare, hardware MSX di base, sembra un ibrido tra un videogioco ed un homecomputer. Sicuramente particolare il cursore, posto alla sinistra della tastiera.

L’interno si presenta ben curato e realizzato. Il trasformatore e’ alloggiato direttamente all’interno, ma le dimensioni del computer rimangono comunque molto compatte.