MZ700

Caratteristiche Tecniche

ModelloSharp MZ700Anno di rilascio1983
CPUSharp LH-0080 (Zilog Z80 A comSistema operativo
RAM64 KbROM2 Kb
Testo40 x 25Grafica50 x 80 8 colori
Suono1 canale, 3 ottaveImballoNo
Memoria di massaRegistratore a cassetteHard diskN/A

 

Lo Sharp MZ-700 e’ un computer veramente ben realizzato e, per alcuni aspetti, curioso.
Dotato del classico processore Z80, era assemblato in maniera modulare, essendo dotato di due vani dove poter inserire un piccolo plotter/stampante ed un registratore a cassette. L’unita’ presente nel museo, dotata di entrambe le periferiche, e’ il modello MZ731.

Il registratore, funzionante con i classici nastri audio, trasferiva i dati al computer ad una velocita’ di 1200 baud. Malgrado fosse integrato nel corpo del computer non veniva da esso controllato in nessuna maniera. Un vero peccato questo, perche’ avrebbe consentito di migliorare l’efficenza e l’uso in maniera significativa.
Bello invece il plotter, anche se le dimensioni della carta erano veramente minime. Quattro colori, nero, rosso, verde, blu era in grado di stampare fino a 80 caratteri per linea; in pratica ci voleva a corredo una lente di ingrandimento!

I pennini erano realizzati tramite 4 piccole penne a sfera, fatte ruotare attraverso un semplice meccanismo. Una soluzione tecnologica semplice e funzionale,molto usata in quel periodo, ricordo che anche Commodore aveva in catalogo un plotter funzionante con lo stesso principio.

L’interno, pulito e razionale, presenta una gran quantita’ di integrati, segno di una ingegnerizzazione basata su chip standard.