Home sezioni Login
Username:
Password:

sapevate che... ArcheoComputer
ArcheoComputer

Sala Lettura


Come realizzare le scansioni


La premessa, doverosa, e' che il metodo qui esposto e' quello che fino ad oggi ho adottato. Sono sicuro che non sia ne l'unico ne il migliore; fatemi sapere se usate un sisteme differente e che reputate migliore!
Il sistema che uso e' quello che mi consente di automatizzare il piu' possibile il processo rendendolo cosi' il piu' veloce. Il lavoro da effettuare e' infatti tantissimo e solo con una collaudata procedura si riesce a procedere speditamente.
 

Disposizione logistica

Questa e' una delle cose piu' importanti: lo scanner si trova in mezzo a due colonne di riviste (a sinistra e a destra) leggermente piu' alte del piano di lavoro. In questo modo le riviste che vengono appoggiate sul vetro rimangono dritte e non si rovinano troppo. Quando scansiono tolgo il coperchio dello scanner che, nel nostro caso, costituisce solo un impiccio!
 

Procedura operativa

  • Tutte le scansioni sono effettuate dritte, ovvero la rivista non viene mai girata.
  • Predispongo, facendo l'anteprima delle prime pagine, l'area da scansionare (che e' leggermente inferiore alla dimensioni totale delle pagine) direttamente nel software di acquisizione (questo e' fondamentale: il risultato saranno immagini gia' tagliate che non dovranno essere successivamente ritoccate!).
  • Predispongo il software di acquisizione per lavorare alla massima risoluzione possibile compatibilmente con la velocita' di acquisizione (in pratica una sola passata). Nel mio caso acquisisco tutto a 300 dpi con profondita' di colore a 24 bit.
  • Non faccio distinzione tra pagine a colori o in bianco nero, acquisisco sempre tutto a colori.
  • Le immagini vengono salvate in formato jpeg praticamente senza compressione. La numerazione la gestisce il programma che uso per le scansioni; imposto il numero di partenza ed incomincio ad acquisire.
  • Il nome del file rispecchia il numero della pagina: la pagina 10 sara' salvata come 10.jpg, la 5 come 5.jpg. Il nome della directory e' il numero della rivista.
  • Tengo la rivista dritta (!), allineando i bordi di ogni singola pagina (allineando i bordi solo delle copertine le scansioni delle pagine piu' interne non vengono sempre dritte).
  • Vengono acquisite tutte le pagine della rivista, quindi anche quelle contenenti la pubblicita'.
  • Faccio partire la scansione successiva con un click del mouse che, guarda caso, e' posizionato proprio di fianco allo scanner... In questo modo non ho bisogno nemmeno di guardare il monitor del computer.

 
news
speciali Un oggetto a caso